Archive for the ‘InTiNews’ Category


Software libero Blender rinominato 3dMagix e venduto a 47$

E’ triste vedere persone che abusano di software libero :-(

Un prodotto denominato 3DMagix , viene venduto per $ 47 spacciandosi per Blender, famoso programma libero di modellazione, rigging, animazione, compositing e rendering di immagini tridimensionali.!  Ma, Blender è gratuito, open source e scaricabile gratuitamente dal sito ufficiale di Blender :-) La cosa non è nuova del resto, anche con OO, QCad, Gimp, ecc ecc hanno avuto un fenomeno simile.
Se andate a vedere il sito ufficiale di 3DMagix, a mio avviso, è evidente che siamo davanti ad una truffa. Ci sono un sacco di errori di grammatica ed un layout in stile “lavora da casa per guadagnare facile e veloce :-) ” . Inoltre, ovviamente, le testimonianze sono scritte da una persona e sfido chiunque a pensare che siano vere! .

Per un’analisi approfondita si prega di leggere un articolo direttamente su blender.org dal titolo:

“Luxuriousity, scam or open source leech?”

Inviamo tutti una e-mail di protesta a admin@3dmagix.com :-)

Si ringrazia BriLUG per la segnalazione.

Related Posts:


Computer Janitor : Utility di pulizia in Ubuntu 9.04

Computer Janitor trova e rimuove pacchetti deb obsoleti. Praticamente cancella i pacchetti deb che apt segna come rimovibili, o che non supporta più Ubuntu (ad esempio rimuove i pacchetti installati di una precedente versione di Ubuntu) . Piccola utility quindi trovata dopo l’upgrade a Ubuntu Jaunty 9.04…. eccola in azione: (altro…)

Related Posts:



OpenJDK 6 di default su Ubuntu 8.10 Intrepid Ibex

Dalla prossima Ubuntu Intrepid Ibex 8.10 OpenJDK 6 (versione open source del linguaggio Java) sarà impostato di default come Java Runtime Environment (JRE) e Java Development Kit (JDK). OpenJDK 6 sarà disponibile in Ubuntu 8.10 su architetture x86 e x86_64, Hotspot VM con il suo compilatore JIT (Just In Time) sarà utilizzato come macchina virtuale predefinita. Per maggiori informazioni visitate l’annuncio sulla mailing list ufficiale. (altro…)

Related Posts:


Foxconn sabota i propri bios per malfunzionare con ACPI sotto linux

TheAlmightyCthulhu ha scoperto che la FOXCONN, uno dei più grandi produttori di elettronica e componenti di computer in tutto il mondo, e soprattutto produce a contratto ad altre società, inserisce nei bios delle proprie schede madri un controllo al momento di supplire al sistema operativo la tabella DSDT e se il sistema operativo che richiede la tabella è linux, gliene fornisce una corrotta, con il fine di generare errori (all’apparenza casuali) e impedire il corretto funzionamento di alcune importanti funzionalità ACPI (come ad esempio la sospensione, ma nel caso della scheda madre di TheAlmightyCthulhu anche l’impossibilità di riavviare via software dopo averne tentata una.)

Di questa “cattiva” notizia se ne sta discutendo sul forum italiano Ubuntu dove troverete il testo del post originale di TheAlmightyCthulhu tradotto in lingua italiana con le istruzioni del relativo FIX per avitare il problema, le varie email di protesta inviate da Ryan al centro assistenza FOXCONN e relative risposte (da leggere).

Related Posts:




Linux non è essenziale per il successo dell’EEE Pc secondo ASUS
Linux è stato la chiave del successo dell’EEE PC di Asus? Non è così, secondo ASUS. “La maggior parte delle richieste e delle esigenze che vediamo sul mercato sono per il modello con sitema operativo Microsoft Windows piuttosto che Linux,” afferma Henry Lee, Acer Senior Product Manager. I consumatori sono abituati a ambienti microsoft Windows i quali risultano avere meno problemi di compatibilità hardware e maggiore facilità nell’utilizzo.
Che cosa ne pensate?

Related Posts: